StePius - poesie e interpretazioni a soggetto

Questi testi sono scritti da me. Sono libere interpretazioni, scritture filosofiche, narrazioni e poesie. Piccole pillole di vita a volte inutili, come la vita stessa, a volte belle, come il sogno ci insegna.

=> Il mio libro per bambini: Filastrocche al cellulare <=

30 gennaio 2016

La bellezza del deserto


La bellezza del deserto,
quel pozzo appena scoperto
che non immaginavi nemmeno esistesse,
una donna che tesse la tela
in attesa del suo marinaio
e questo sole che bacia gennaio
nonostante la sua timidezza,
sotto i portici dei nostri cortili,
nell'erba gialla che ancora s'aggrappa
alla scia secca dei fontanili,
dentro tutti quei sogni infantili
che ti fanno crescere e respirare,
sopravvivere a cose e persone,
alla punta della lingua di un'aspide,
alla coda dello scorpione
ma l'acqua è troppo pura,
già cura ogni pozione
e nel petto che sembrava riarso
d'improvviso fiorisce una nuova emozione.

22 gennaio 2016

Sulle rive del mio Eufrate

margherita
All'alba delle tre
girano pensieri
che di giorno dormono
e si scoprono verità
che spesso il sole nasconde;
qui,
sulle rive del mio Eufrate,
dove margherite ricamate sulle sponde
giocano a togliersi i petali,
immaginando un destino migliore,
e restano nude
perchè un fiore senza corolla non si chiude
e un cuore troppo leggero
sempre si illude e mai si incolla;
cercano di chiudere profumi in un'ampolla,
cercano di dare nomi alla fede e all'esperienza
ma l'essenza che resta
quando ti spogli di tutto,
tranne che di te,
risplende nel silenzio perfetto delle tre.

16 gennaio 2016

La forza di perdonarmi

azzurro freddissimo
In questo azzurro freddissimo
cerco di amare il mio prossimo
e di vivere come se fossimo destinati
a ripetere la stessa azione all'infinito;
certo, molte volte mi sono tradito,
molte altre mi tradirò:
sensi di colpa come tristi gendarmi
però basterà un tuo sorriso
per ritrovare la forza di perdonarmi.