StePius - poesie e interpretazioni a soggetto

Questi testi sono scritti da me. Sono libere interpretazioni, scritture filosofiche, narrazioni e poesie. Piccole pillole di vita a volte inutili, come la vita stessa, a volte belle, come il sogno ci insegna.

=> Il mio libro per bambini: Filastrocche al cellulare <=

25 aprile 2010

Dio della bizzarria

Non c'è spazio,
non c'è abbastanza luna,
non c'è abbastanza sole.
Pigro,
rigo musicale senza note:
amo non amare,
tra il male dell'anima
e il vuoto disarmonico
di uno stomaco che a stento digerisce
ma già nitrisce un cavallo sul colle,
prega su due zampe
il dio della bizzaria,
poi si ripianta fiero
sfrega il suo ferro e corre via.