StePius - poesie e interpretazioni a soggetto

Questi testi sono scritti da me. Sono libere interpretazioni, scritture filosofiche, narrazioni e poesie. Piccole pillole di vita a volte inutili, come la vita stessa, a volte belle, come il sogno ci insegna.

=> Il mio libro per bambini: Filastrocche al cellulare <=

19 marzo 2009

Profili Facebookiani

Profili Facebookiani,
esseri umani ad una dimensione:
non c'è un'applicazione per la ragione
nè una soluzione alla solitudine da scacco
perciò
ammacco con gusto
il cofano del mio cervello,
tiro fuori qualche fuscello
che annaffio con passione,
guardo quelle persone,
lo stato di un coglione
e tutte quelle facce,
facce di disperazione.

06 marzo 2009

Tango dell'ora tarda

Balliamo il tango dell'ora tarda:
guarda che rosa e guarda che bocca,
balliamo e riballiamo
con la sciocca convinzione
che la luna sia eterna,
balliamo,
come passi di scherma,
come ala d'upupa stramba,
una deviazione che pare una rumba,
una macumba d'invidiosi sospiri:
giri nella notte,
dentro il mito che uccide
e ride dell'umana ragione,
ci scorpora
e ci svela chi siamo,
proprio mentre ti bacio,
proprio mentre balliamo.