StePius - poesie e interpretazioni a soggetto

Questi testi sono scritti da me. Sono libere interpretazioni, scritture filosofiche, narrazioni e poesie. Piccole pillole di vita a volte inutili, come la vita stessa, a volte belle, come il sogno ci insegna.

=> Il mio libro per bambini: Filastrocche al cellulare <=

25 settembre 2007

L'ultimo mozzicone

E' rimasta una sigaretta
consumata in fretta sul balcone:
sale il tuo nome in un filo di fumo
mentre intorno l'universo scricchiola.
Addormento la mia piccola mente,
addormento le mie piccole dita,
mi ricordi che l'ambra della fiala
è da tempo svanita:
cerco invano un'insana ragione
ma di tutto l'amore che hai dato
hai spento anche il mozzicone.

14 settembre 2007

Contessa triste

Le pillole in fila
sull'orlo della tazza
meditano il suicidio.
Forse è ora di tornare alla vita,
di regalare qualcosa a te stessa:
non esiste contessa triste
che non sia ancora capace d'amore;
indossa il vestito migliore
ma tieni le scarpe basse,
la tua classe non ha bisogno di trucchi:
ballerai sopra tutti
come farfalla dorata,
fragile e preziosa,
di nobiltà bardata.