StePius - poesie e interpretazioni a soggetto

Questi testi sono scritti da me. Sono libere interpretazioni, scritture filosofiche, narrazioni e poesie. Piccole pillole di vita a volte inutili, come la vita stessa, a volte belle, come il sogno ci insegna.

=> Il mio libro per bambini: Filastrocche al cellulare <=

26 giugno 2007

Oggi non ho voglia

Oggi non ho voglia.
Me ne sto qui
seduto sulla soglia
d'un lunedì estivo,
scrivo qualche frase
spoglia e senza stile:
anche lasciarmi morire
mi stanca.
Oggi non amo e non mi doglio
e anche questa rima è soltanto
calamaio sbrodato su un foglio.

19 giugno 2007

Amor quasi cortese

Una poesia sulle tue gambe
o sul tuo naso alla francese:
non è l'amor cortese
ma son mutati i tempi
perciò prendi quello che viene:
non so se è un bene o un male
lodare una donna
senza volerla possedere,
non lo so e non lo voglio sapere...
una poesia sul tuo seno,
sulla geometria del tuo sedere.

14 giugno 2007

Esitazioni da niente

Esitazioni da niente,
il mondo non consente
inter-
ruzioni
e tu mi parli solo di buoni motivi
e di belle intenzioni.

Senti,
piove,
è un bel momento:
siamo fatti di acqua, di cuore e di vento.

03 giugno 2007

La solitudine di un genio

Tre e mezza
di un sabato che piove,
non chiedermi prove
che non ne so dare:
forse sono stato io a sparare
ma ho sbagliato mira,
gira la sfera di cristallo
e il pappagallo ripete un nome:
ci sono persone che non scompaiono,
restano appese a quadri ed impronte
con un buco in fronte
che fa trapelare aria e pensieri.

Ora dimmi tre desideri,
anzi tre e mezzo
così il quarto lo spezzo
e me ne tengo metà
poi va
e non voltarti:
la solitudine di un genio
vive solo di scarti.

01 giugno 2007

L'orientamento del maiale

Il senso d'orientamento del maiale
ha una sua ragione nel mondo animale.
Stiamo tutti cercando una stella polare:
che sia in cielo o nel fango
la stiamo ancora cercando.