07 agosto 2006

Il nodo

In qualche isola della Papuasia
o in qualche antro di coscienza caucasica
si nasconde la soluzione
del nodo che lega uomini e stelle.

Allora ti canto una di quelle serenate tristi
che ti fanno capire
che esisti solo perchè c'è l'amore
e ancora ti racconto
la storia del demone buono
e dell'anemone profondo
e poi incanto il mondo
con una poesia di pochi versi
che rivela a una palma
quanto siamo dispersi.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

uff...mi piaceva di più quando scrivevi poesie sulle donne...

StePius ha detto...

Eh, perchè? pensi che questa l'ho scritta per te?!?!?

Anonimo ha detto...

eh?...ma per te chi? cioè.. io chi sono?

StePius ha detto...

Mah, a me sembri un mashietto...