StePius - poesie e interpretazioni a soggetto

Questi testi sono scritti da me. Sono libere interpretazioni, scritture filosofiche, narrazioni e poesie. Piccole pillole di vita a volte inutili, come la vita stessa, a volte belle, come il sogno ci insegna.

=> Il mio libro per bambini: Filastrocche al cellulare <=

11 febbraio 2006

Fai male alla vista

Fai male alla vista,
ogni conquista è vana:
frana l'ennesima pista,
crolla un fragile trama.

Specchio specchio,
ogni mia brama si allontana
e la squama di serpente
è un'ingrediente che non mi avvelena.

Monologo sulla scena
d'un delitto consumato,
per ridare fiato
a fantasmi bolsi.

Avrei chiesto di Dio,
invece c'eri tu,
l'abisso che l'occhio rifiuta:
già scorre un rigagnolo di fede perduta.