StePius - poesie e interpretazioni a soggetto

Questi testi sono scritti da me. Sono libere interpretazioni, scritture filosofiche, narrazioni e poesie. Piccole pillole di vita a volte inutili, come la vita stessa, a volte belle, come il sogno ci insegna.

=> Il mio libro per bambini: Filastrocche al cellulare <=

14 novembre 2005

Da millenni

Io esisto da millenni:
sono l’uomo che guarda le stelle
dipinto in una grotta camuna,
sono il figlio ribelle che stronca Cesare a Marzo,
sono il pasto negato agli appestati di Marsiglia,
sono il passo solenne del Quarto Stato di Volpedo:
sono il corredo di mille esistenze
ma nessuna è la mia.
Cosa vuoi che sia il tempo?
Sono un bambino africano,
guardami,
sto nascendo come un aborto,
ma guardami ora
che fra un giorno sono morto.